• liberta_1

Video inaugurazione Centro di Sovranità Popolare della Tuscia – Attigliano 27.06.2015

E’ NATO IL PRIMO CENTRO DI SOVRANITA’ POPOLARE!!!

Nella splendida cornice di Attigliano (TR), il 27 giugno 2015 è nato il Centro di Sovranità Popolare della Tuscia, primo in Italia, presso l’Antico Granaio Poppi Gaudenzi (www.tuscia.rest; anticogranaiopoppigaudenzi@live.it).

Si tratta di un innovativo progetto locale, in alternativa ad un’incontrollata globalizzazione, che nasce, con il patrocinio ed il supporto dell’Associazione politico-sociale “Comitato Italiano Popolo Sovrano” (www.popolosovrano.eu), per mettere la qualità della vita alla base delle scelte e raggiungere il benessere comune, attraverso il governo del territorio.

In una fase storica in cui la nostra intera classe politica sta completamente svendendo la sovranità nazionale, in barba alla nostra Costituzione, cittadini attivi del territorio si sono organizzati per dar vita ad un progetto di sviluppo e difesa del territorio, al fine di mettere la qualità della vita alla base delle scelte e raggiungere il benessere comune, attraverso il governo del territorio stesso!

Già nell’immediato sono infatti molte le azioni che si possono mettere in atto per esercitare la sovranità che ci spetta in difesa del Bene Comune, senza aver bisogno di chiedere permesso!

I CSP sono libere associazioni di cittadini, imprenditori, professionisti, associazioni, ecc., desiderosi di contribuire allo sviluppo economico e sociale del Paese, contribuendo concretamente al governo del territorio in cui vivono e proponendosi come motore del suo sviluppo.
Sono al tempo stesso luoghi di ascolto e confronto sui problemi e sulle necessità, di dibattito, di elaborazione socio-politica e di azione concreta di cittadini verso le necessità reali di altri cittadini. Essi rappresentano gruppi aperti a tutti coloro che si riconoscono nei principi e nelle finalità indicate e dove ciascuno può offrire il proprio contributo.
I CSP hanno per oggetto: informare, promuovere, assistere, tutelare, rappresentare e difendere, sul territorio locale, gli interessi individuali e collettivi dei cittadini, siano esse singole persone oppure imprese ed organizzazioni.

Il Comitato Italiano Popolo Sovrano promuoverà e supporterà la nascita di questi Centri in ogni parte d’Italia affinché la popolazione torni ad occuparsi della gestione della cosa pubblica, riappropriandosi del territorio fino al recupero della piena sovranità su scala nazionale!

C’è stata una significativa partecipazione e un grande entusiasmo da parte di tutti i convenuti.

Dopo il messaggio di benvenuto e una breve introduzione da parte di Alessandra de Simone, organizzatrice dell’evento e padrona di casa, si sono succeduti gli interventi, secondo programma, per illustrare lo scopo e gli obiettivi dei CSP e lo spirito necessario con cui aderire, per risolvere i problemi dei cittadini e delle imprese e dare vita allo sviluppo del territorio, senza chiedere il permesso; ovvero procedendo secondo le leggi in vigore e i dettami della Carta Costituzionale.


-- Scarica il pdf di questo contenuto --


FacebookTwitterGoogle+Email

2 Comments:

  1. Grazie di cuore per il lavoro che avete fatto e che fate quotidianamente!!! Mi sento in colpa per avere solo parlato e dette tante “belle parole” senza mai fare nulla di concreto. Condivido DA SEMPRE , tutti i principi alla base del vostro progetto, a partire dalla perdita della sovranità nazionale, sino ai crimini economici, sistematicamente sostenuti dalla politica, arrivando alla attuale situazione in cui è il mondo finanziario che COMANDA A TUTTI GLI EFFETTI.
    Mi piacerebbe tanto approfondire il discorso, magari venendo a visitare il vostro stupendo comune, e per essere utile in qualche modo.
    Un abbraccio di cuore, a tutti.
    E grazie a nome di chi, come me, purtroppo per ora parla ma non fa nulla!!

  2. Il popolo diventerà sovrano soltanto quando imparerà ad esercitare la propria sovranità. Impara a mettere in pratica i principi giuridici del nostro ordinamento regolato dalla Costituzione della Repubblica Italiana; Il comportamento del buon padre di famiglia nella comunità in cui vive, ed applica il principio; i miei diritti finiscono dove incominciano i tuoi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *