• liberta_1

RICHIESTA RIMBORSO PER ILLEGITTIMITA’ DOPPIA IMPOSTA !!!

doppia imposta enelSpettabile Enel S.p.a..

Con la presente sono a rappresentarVi che, a seguito di una verifica effettuata sulle mie bollette sono emerse palesi incongruenze riguardanti l’applicazione dell’Iva in quanto emerge chiaramente che la suddetta imposta è stata applicata comprendendo sull’imponibile e in modo errato anche le altre imposte/accise. Ciò risulta illegittimo alla luce degli orientamenti espressi della giurisprudenza delle Corti di legittimità e di merito (cfr. sentenza Corte di Cassazione S.U. n. 3671/97 nonché Decreto Ingiuntivo del 07/07/2015 emesso dal Giudice di Pace di Venezia divenuto esecutivo e passato in giudicato poiché non opposto).

Pertanto, a fronte di quanto sopra descritto
Io sottoscritto……………………………………………. nato a …………………………………… provincia di………………………..,
Cod. Fisc. ………………………………………………………………..
residente in Via………………………………………….. a…………………………………………. Cap…………..
Titolare dell’utenza luce/gas…………………… Numero
cliente……………………………………………… ubicata presso la suddetta residenza
CHIEDO
che la Vostra Società ricalcoli quanto da voi richiestomi ingiustamente oltre che indebitamente percepito e restituisca gli importi entro e non oltre 30 giorni dalla data di ricevimento della presente con l’ avvertimento che, in mancanza, mi vedrò costretto/a ad intraprendere tutte le più opportune iniziative per effettuare verifica e quantificazione degli importi a mezzo CTP e a tutelare i miei diritti presso le autorità competenti con ulteriore aggravio di spese a Vs. carico.

L’occasione mi è gradita per porgere distinti saluti.
In fede………………………….

(testo Avv. Antonio Maria Grazia Romano)


-- Scarica il pdf di questo contenuto --


FacebookTwitterGoogle+Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *