• liberta_1

La politica come obiezione di coscienza: tracciare la linea!

resistenzaTutti “viviamo” in questo Paese, ed ognuno è in grado di comprendere perfettamente cosa sta succedendo. Non crediamo alle ingenuità fasulle e nemmeno alle ignoranze portate male…

Quello che ci aspetta è una scelta, individuale e collettiva, che segnerà non il nostro presente, ma il destino delle generazioni future. Ed anche chi decide di non prendere posizione avrà, in realtà, fatto una scelta precisa.

I prossimi mesi saranno segnati da avvenimenti cruciali, alcuni dei quali influenzeranno pesantemente tutto ciò che sarà in futuro.
Nessuno potrà chiamarsi fuori. Nessuno potrà dirsi distratto.

LA RESISTENZA E’ UN LAVORO QUOTIDIANO!
LA RIVOLUZIONE L’OPERA DA COMPIERE!

Occorre tracciare la linea oggi e, come sempre in questi casi, si riconosceranno i campi.

SAREMO, SE SAREMO, POPOLO SOVRANO!

FacebookTwitterGoogle+Email

COLDIRETTI E L’IMPERO DELLE MENZOGNE!

impero_delle_menzogneQuando si squarcia il velo dell’ipocrisia si apre sempre una pagina di verità che fa bene all’anima, ma, in questo caso, sopratutto al mondo della Terra!!!

“… Coldiretti, la vostra, oggi ci usa: usa noi, i nostri calli e il nostro sudore per fare interessi “diversi”, gli interessi di un mondo che certamente non è quello agricolo. …”

Emozionante questa lettera alla Coldiretti proposta dall’Associazione “Insieme per la Terra”: una lettera, quella di Fausto Ligas, sentita, chiara, luminosa che trasforma l’amarezza della constatazione dei fatti in un grido di speranza per un futuro di “categoria” non solo possibile, ma assai diverso!

Chiediamo però anche a Ligas di essere promotore di un cambio radicale dell’Agricoltura che oggi è sempre più nelle mani dei criminali della Monsanto!

SIAMO POPOLO SOVRANO, SIAMO BELLEZZA!

FacebookTwitterGoogle+Email

IL PRESIDENTE GIURISTA… E CHI COMANDA IL GIOCO!

il_becchino_e_la_costituzioneIl vice Presidente emerito della Corte Costituzionale Paolo Maddalena ed altri suoi emeriti colleghi giuristi hanno sentito il bisogno di inviare una lettera aperta al Collega, ora Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in merito alla riorganizzazione delle Amministrazione Pubbliche approvata al Senato.

Il fatto assume un carattere assai rilevante perchè leggendone il passaggio conclusivo “Le chiediamo se non sia saggio evitare al paesaggio, al patrimonio storico e artistico della Nazione lo scempio che potrebbe avvenire in attesa di tale pronunciamento… (della Corte Costituzionale)”, e se non vi sarà alcuna presa di posizione del Presidente della Repubblica, risulterà evidente, a noi, ciò che avevamo scritto e postato fin dall’inizio: questo Presidente avrà funzioni di becchino per conto di chi, oramai apertamente, comanda il gioco!!! Leggi tutto

FacebookTwitterGoogle+Email

RICHIESTA RIMBORSO PER ILLEGITTIMITA’ DOPPIA IMPOSTA !!!

doppia imposta enelSpettabile Enel S.p.a..

Con la presente sono a rappresentarVi che, a seguito di una verifica effettuata sulle mie bollette sono emerse palesi incongruenze riguardanti l’applicazione dell’Iva in quanto emerge chiaramente che la suddetta imposta è stata applicata comprendendo sull’imponibile e in modo errato anche le altre imposte/accise. Ciò risulta illegittimo alla luce degli orientamenti espressi della giurisprudenza delle Corti di legittimità e di merito (cfr. sentenza Corte di Cassazione S.U. n. 3671/97 nonché Decreto Ingiuntivo del 07/07/2015 emesso dal Giudice di Pace di Venezia divenuto esecutivo e passato in giudicato poiché non opposto). Leggi tutto

FacebookTwitterGoogle+Email

Video inaugurazione Centro di Sovranità Popolare della Tuscia – Attigliano 27.06.2015

E’ NATO IL PRIMO CENTRO DI SOVRANITA’ POPOLARE!!!

Nella splendida cornice di Attigliano (TR), il 27 giugno 2015 è nato il Centro di Sovranità Popolare della Tuscia, primo in Italia, presso l’Antico Granaio Poppi Gaudenzi (www.tuscia.rest; anticogranaiopoppigaudenzi@live.it).

Si tratta di un innovativo progetto locale, in alternativa ad un’incontrollata globalizzazione, che nasce, con il patrocinio ed il supporto dell’Associazione politico-sociale “Comitato Italiano Popolo Sovrano” (www.popolosovrano.eu), per mettere la qualità della vita alla base delle scelte e raggiungere il benessere comune, attraverso il governo del territorio. Leggi tutto

FacebookTwitterGoogle+Email

Linee guida dei Centri di Sovranità Popolare

In questo video, Ciro Scognamiglio, presidente del Comitato Italiano Popolo Sovrano, ha indicato le linee guida da seguire, in termini di fiducia, trasparenza, lealtà, solidarietà, gioco di squadra e impegno, per raggiungere concreti risultati a livello locale, da esportare anche in tutti gli altri CSP, che saranno attivati sul territorio nazionale.

FacebookTwitterGoogle+Email

IMU – FURTO DI STATO

imu” Appropriazione indebita pari a quasi 50 di miliardi di euro. A tanto ammonta la cifra che lo Stato ha incassato nell’ultimo triennio grazie alle tasse sulla casa sommate alla rivalutazione catastale lasciata in eredità da Mario Monti. Di vero e proprio furto si tratta, in verità, in quanto le tasse sulla casa (almeno sulla prima casa) sono appunto incostituzionali.

… Così che oggi investire nel mattone non significa più assicurarsi un tetto, ma piuttosto una trave a cui appendere il cappio. E il mercato immobiliare crolla, insieme al comparto dell’edilizia. Quello che era il volano dell’economia la sta ancora una volta trascinando, ma nel baratro. …”

MA QUANTE VOLTE LA DOBBIAMO PAGARE UNA CASA???

http://democrazia-diretta.org/2014/08/25/tasse-sulla-casa-stato-ci-ruba-2mila-miliardi-di-euro/

FacebookTwitterGoogle+Email

C’ERA UNA VOLTA LA REPUBBLICA…

incostituzionalePoco da festeggiare, tanto da fare!

I Trattati UE hanno sottratto all’Italia la potestà di battere moneta, obbligando lo Stato a finanziare TUTTA la propria spesa pubblica mediante prestiti ad interesse.

Non è più il lavoro dei cittadini a giustificare la creazione della Moneta; ma è, al contrario, la possibilità di ottenere Moneta con un prestito ad interesse, a consentire, nei limiti in cui un prestito può essere chiesto, concesso e restituito, il lavoro, le opportunità e la creazione di ricchezza.

La Repubblica non è più “fondata sul lavoro”, ma su un vincolo esterno: che consente il lavoro entro certi limiti, non a tutti e non per tutte le potenzialità che la nostra forza lavoro può esprimere. Leggi tutto

FacebookTwitterGoogle+Email

Tecniche innovative in agronomia

In questo video, il Dott. Salvatore Rainò, medico e scienziato, vice presidente e segretario politico del Comitato Italiano Popolo Sovrano, ha spiegato, con chiarezza, semplicità ed incisività, i metodi di prevenzione e di cura, oggi a disposizione per tutti gli esseri viventi (persone, animali e vegetali), grazie al lavoro, agli studi e ai trovati suoi e di tutti i professionisti come lui che, in maniera silenziosa e quasi mai riconosciuti dal sistema, mettono ogni giorno al servizio della collettività.

FacebookTwitterGoogle+Email